AIDOS – Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo

Progetto di traduzione della piattaforma web europea sulle MGF per la formazione di professionisti: “UEFGM – Insieme per porre fine alle mutilazioni genitali femminili

Nella primavera del 2016 siamo state contattate dall’AIDOS – Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo per la realizzazione di uno dei progetti più interessanti al quale abbiamo mai lavorato. Si trattava della traduzione dall’inglese all’italiano della piattaforma europea online di formazione sul tema delle mutilazioni genitali femminili, o MGF, rivolta alle diverse figure professionali operanti in vari settori: da quello sanitario a quello amministrativo, dal settore scolastico all’ambito dell’accoglienza dei migranti.

Le sfide poste da questo progetto erano diverse:

  • Scambio di informazioni e feedback costante con il cliente, fondamentale per cogliere quello che doveva essere il tone of voice dei moduli, nonché l’uso di un registro e di una terminologia adeguati al pubblico di riferimento di ogni diverso modulo della piattaforma.
  • Competenze traduttive trasversali che toccavano più settori: vi era infatti l’aspetto prettamente medico e scientifico, l’aspetto legale riguardante le normative dei diversi Paesi dell’UE, la normativa stessa dell’UE e le convenzioni promosse dall’ONU, il linguaggio di settore specifico nell’ambito degli studi di genere, dei diritti umani, dell’accoglienza migranti, la distinta terminologia utilizzata da Unione europea e Nazioni Unite, niente affatto interscambiabile.
  • Non ultimo, un volume traduttivo importante con scadenze di consegna tassative dovute alla messa online della piattaforma e la massima riservatezza circa i contenuti del Progetto.

Abbiamo quindi concertato con il cliente un briefing in presenza direttamente presso la sede dell’associazione AIDOS di Roma, durante il quale sono stati tracciati i punti principali del progetto e le peculiarità di ciascun modulo.

Successivamente siamo partite con il progetto traduttivo vero e proprio, tenendo sempre un filo diretto con il cliente per avere un feedback continuo e un controllo immediato e costante della terminologia approvata e delle caratteristiche stilistiche preferite, in modo tale da andare creando un glossario che, settimana dopo settimana, ha velocizzato i tempi di traduzione e perfezionato il risultato.

La Nosmet è stata in grado di adeguarsi alle esigenze del cliente, adattando di volta in volta lo stile delle traduzioni alla tipologia di modulo, in base a quanto richiesto, e assicurando una perfetta aderenza alla terminologia approvata, consegnando il lavoro nei tempi previsti.

Oltre ai moduli della piattaforma, sempre nell’ambito di questo progetto abbiamo tradotto documentazione europea in materia di asilo sia dall’inglese e dal francese all’italiano, sia dall’inglese al francese e viceversa, avvalendoci sempre della collaborazione di traduttori madrelingua esperti in ambito legale e delle istituzioni europee.

Competenze

Postato il

1 Marzo, 2018