Chi è la Nosmet

Anna Maria Bosnjak

Anna Maria nasce e cresce a Roma in un ambiente che da sempre abbraccia due culture: quella italiana, della madre, e quella croata, della famiglia paterna. Proprio questa continuo confronto, sin da bambina, con lingue e culture diverse la porta a voler approfondire questa strada, fino alla laurea in Scienze Politiche.

Nel frattempo, Anna si appassiona anche alle lingue straniere, e prosegue gli studi iniziati all’epoca dell’università in inglese, francese, russo e croato, abbinandoli a numerosi soggiorni per studio e piacere in ognuna di queste nazioni. Inizia il suo percorso nel mondo della traduzione verso la metà degli anni ‘90, con la traduzione dall’inglese e dal russo di racconti e libri di divulgazione scientifica, per poi proseguire nel 1998 come traduttrice e project manager presso una società che cura traduzioni mediche per grandi case editrici.

La medicina diventa quindi il suo principale campo di specializzazione, nella quale ha oltre vent’anni di esperienza e, nel 2003, assieme a Francesca Ceccarelli, fonda la cooperativa di traduttori Nosmet.
Appassionata di musica, viaggi e libri, in particolare di letteratura russa e dell’Est Europa, Anna Maria è da sempre socia dell’Associazione Italo-Croata di Roma e per lungo tempo ne è stata anche Segretaria.

Francesca Ceccarelli

Viaggi, liceo classico, scuola di pittura, corsi specialistici in inglese, francese e svedese hanno contribuito, insieme al diploma ottenuto con ottimi voti alla Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di Roma, a definire il suo modo di affrontare il lavoro di traduttrice, insieme alle esperienze lavorative dei primi anni come traduttrice freelance e in-house per aziende e agenzie di traduzione: sottotitoli per cinema, traduzioni mediche, lavoro di segreteria e di gestione progetti, clienti e collaboratori.

Dal 2003 fondatrice della Nosmet e socia attivamente impegnata nella gestione di clienti e collaboratori, con cura particolare al risultato, alla risoluzione dei problemi, alla soddisfazione dei clienti e al mantenimento di un sano e proficuo ambiente di lavoro.

Si deve vivere per lavorare o lavorare per vivere? La terza opzione è quella che preferisce: vivi bene se il tuo lavoro ti diverte e ti dà soddisfazione.

Gattara e twittara appassionata, nel tempo libero ama dedicarsi alla pittura, fare nordic walking e viaggiare.

Francesca Ceccarelli

Viaggi, liceo classico, scuola di pittura, corsi specialistici in inglese, francese e svedese hanno contribuito, insieme al diploma ottenuto con ottimi voti alla Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di Roma, a definire il suo modo di affrontare il lavoro di traduttrice, insieme alle esperienze lavorative dei primi anni come traduttrice freelance e in-house per aziende e agenzie di traduzione: sottotitoli per cinema, traduzioni mediche, lavoro di segreteria e di gestione progetti, clienti e collaboratori.

Dal 2003 fondatrice della Nosmet e socia attivamente impegnata nella gestione di clienti e collaboratori, con cura particolare al risultato, alla risoluzione dei problemi, alla soddisfazione dei clienti e al mantenimento di un sano e proficuo ambiente di lavoro.

Si deve vivere per lavorare o lavorare per vivere? La terza opzione è quella che preferisce: vivi bene se il tuo lavoro ti diverte e ti dà soddisfazione.

Gattara e twittara appassionata, nel tempo libero ama dedicarsi alla pittura, fare nordic walking e viaggiare.

Mara Fancello

Da sempre appassionata di lingue straniere che inizia a “masticare” un po’ per caso, un po’ per la gran voglia di chiacchierare che la caratterizza sin da bambina, Mara decide ben presto che le lingue saranno parte integrante di quello che vuole fare “da grande”. Già durante il liceo linguistico e i primi anni di università inizia a lavorare sia come guida turistica che come receptionist in diversi siti e hotel tra l’Italia e la Spagna, senza mai abbandonare studi, laboratori e stage dedicati alla traduzione, il suo vero obiettivo finale (anzi, iniziale). Si iscrive quindi alla specialistica in traduzione dell’Università di Cagliari e trascorre il secondo anno presso l’università di Warwick, nel Regno Unito, dove approfondisce gli studi teorici e pratici sulla traduzione e l’insegnamento delle lingue.

Approda infine nell’urbe, alla Nosmet, nell’ottobre del 2013, dapprima come tirocinante e, dopo circa un anno, come socia della cooperativa, subito dopo aver conseguito la laurea in Traduzione specialistica. Alla Nosmet si occupa delle traduzioni e delle revisioni dall’inglese e dallo spagnolo verso l’italiano, in particolare nel settore marketing, tecnico e medico-scientifico.

PotterHead di prima generazione e lettrice ossessivo-compulsiva, adora sopra ogni altro Vargas Llosa e García Marquez. Nel tempo libero cerca di viaggiare il più possibile e guarda troppe parecchie serie TV in lingua originale.

06 3340972

Nosmet Soc. Coop.
Via Nepi, 8
00191 - ROMA

P. IVA 07404001005

Contatti

Scrivici per avere informazioni su come lavoriamo o per ricevere un preventivo!

Privacy

3 + 9 =